Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors

Arachidi: benefici per il cuore e fonti di buona energia

arachidi, noccioline

Arachidi, chi non le conosce? Pensando alle arachidi, la prima immagine che mi arriva è il burro di arachidi tanto decantato ed usato nei film e nella realtà americana. Sarà sano? Scopriamolo insieme.

La pianta di Arachide (famiglia delle Fabacee) arriva dal Brasile ma si trova in tutto il mondo perché facilmente coltivabile, potete anche provare a coltivarla nel vostro orto di casa.

Proprietà

Le arachidi sono un alimento importante per il buon apporto di proteine, sali minerali tra cui zinco, magnesio, fosforo, potassio, calcio e rame. Contengono importanti aminoacidi, acidi grassi omega 3 e omega 6, vitamine del gruppo B, vitamina E, vitamina PP ed acido folico. Contengono una buona quantità di fibre utili per il benessere dell’intestino.

È vero che sono caloriche: se ne consumiamo 100 gr. introduciamo circa 600 calorie, ma è anche vero che sono energizzanti ed in caso di periodi di spossatezza, convalescenza o nel caso si svolga attività sportiva sono un ottimo toccasana. Per non introdurre troppi grassi ed evitare danni per la salute l’importante è consumarle al naturale e non sgusciate e salate.

Svolgono un’azione antiossidante aiutandoci a mantenerci giovani ed in forma. Inoltre, aiutano il buon mantenimento dell’apparato cardiovascolare proteggendo il cuore e del sistema nervoso. Sono di aiuto nella prevenzione del morbo di Alzheimer grazie alla presenza di niacina. Aumentano la fertilità grazie alla presenza dell’acido folico.

Precauzioni

Fanno parte di alimenti che possono essere contaminati da aflatossine, micotossine altamente tossiche e ritenute cancerogene. Pertanto vi suggeriamo di verificarne la qualità dei semi che non devono essere alterati nel colore chiaro e pulito. Inoltre, meglio sceglierle provenienti da agricoltura biologica e consumarle con attenzione perché possono causare allergia.

In cucina e non solo…

Solitamente consumiamo le arachidi tostate ma possono anche essere lessate. Dato l’elevato apporto calorico vi suggeriamo di consumarle come snack di metà giornata o, se le mangiate come spesso capita durante l’aperitivo, di farle seguire da un pasto leggero.

Olio di semi di arachidi

L’olio che si ottiene dai semi è ricco di vitamina E, e  grazie alle sue proprietà può essere utilizzato in alternativa all’olio di oliva, è saporito e non contiene glutine. Viene spesso usato per la preparazione di salse come la maionese.

È utilizzato anche in cosmesi per la preparazione di creme idratanti, shampoo antiforfora e prodotti per bambini.

Burro di arachidi

Ed eccoci arrivati al burro che fa bene se consumato con moderazione, per rispondere alla domanda iniziale.

burroCome per le arachidi se decidete di acquistarlo vi suggeriamo di leggere bene gli ingredienti e di fare attenzione alla presenza di olio di palma o di altri ingredienti non naturali. In alternativa, vi suggeriamo di prepararlo in casa, ecco come.

Ricetta burro di arachidi

Ingredienti

  • 2 bicchieri di arachidi sgusciate
  • 1 pizzico di sale
  • Mezzo cucchiaino di miele o zucchero di canna
  • 2 cucchiai di olio extravergine di oliva biologico

Preparazione

Mettete le arachidi in una teglia con un cucchiaio di olio e tostale per 10 minuti in forno a 180°. Togliete dal forno, fatele raffreddare un po’ ed inseritele nel frullatore con il resto degli ingredienti. Frullate fino ad ottenere il vostro burro di arachidi fatto in casa. Va conservato in frigorifero e quando lo consumate ricordatevi le calorie!

 

Arachidi Sgusciate Biologiche
Arachidi Sgusciate Biologiche
Gusto Vivo

INFORMAZIONI UTILI

Un e-book per te!

Acconsento al trattamento dei miei dati e dichiaro di aver preso visione della Privacy Policy

Attiva il tuo coupon sconto

Categorie

Condividi su:

Potrebbe interessarti anche