Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors

Carenze nutrizionali: quando è necessario ricorrere a un integratore alimentare

carenze nutrizionali, integratori alimentari, multivitaminico

Carenze nutrizionali, sono sempre più diffuse.  È un paradosso pensare che in un epoca di abbondanza di cibo siano diffuse carenze nutrizionali.

Come si spiega tutto ciò?

Errate abitudini alimentari e cibi poveri di nutrienti

Da un lato ci sono le errate abitudini alimentari con un alto consumo di cibi confezionati dall’industria alimentare che sono carenti di nutrienti. I motivi sono da ricercare nei trattamenti a cui vengono sottoposti, nella raffinazione eccessiva di alcuni ingredienti, nell’utilizzo di additivi vari (conservanti, coloranti, emulsionanti, addensanti…ecc.) ma anche nella materia prima che, a causa dell’agricoltura e degli allevamenti intensivi, è molto povera di nutrienti se confrontata a quella del secolo scorso.

Molti dei cibi che compongono la nostra alimentazione sono definiti cibi ultra-processati e recenti studi hanno riconosciuto loro un ruolo nello sviluppo di importanti patologie.

Inoltre, purtroppo, molte persone consumano ancora troppo pochi alimenti vegetali freschi e crudi (quelli che forniscono la maggior parte dei micronutrienti).

Carenze nutrizionali, come contrastarle

Dunque, come fare per contrastare le carenze nutrizionali?

Se nel nostro organismo si crea uno stato di carenza di determinate sostanze come vitamine, sali minerali, enzimi, aminoacidi, questo può causare disturbi o, nel lungo periodo, vere e proprie malattie.

Ciò avviene per 2 motivi principali:

  • un’alimentazione insufficiente in varietà e qualità
  • una difficoltà da parte dell’apparato digerente ad assimilare i nutrienti.

Per questo motivo, tecnicamente, la maggior parte delle persone è malnutrita. Questo non significa che queste persone non mangiano a sufficienza. Anzi. Significa che sono al di sotto della nutrizione minima in termini di micronutrienti: vitamine, sali minerali, e amminoacidi.

Partendo dal presupposto che l’ideale sarebbe avere un’alimentazione completa, ricca di vegetali freschi, di stagione e biologici, di cereali integrali, e povera di alimenti confezionati e raffinati, di prodotti di origine animale specie se provenienti da allevamenti intensivi (la maggior parte), in molti casi si rende necessario il ricorso agli integratori alimentari.

Quali sono i segnali che ti suggeriscono possibili carenze nutrizionali?

I sintomi che ci possono suggerire delle carenze nutrizionali sono diversi e se si manifestano devono essere indagati da un medico. Tra questi, eccone alcuni

  • Mancanza di energia
  • Stanchezza generalizzata
  • Sonno disturbato
  • Stress
  • Tristezza e cattivo umore

Quando può essere utile ricorrere ad un integratore alimentare

Ci sono situazioni e fasi della vita in cui può essere di aiuto il ricorso ad una integrazione. Ad esempio in periodi in cui siamo sottoposti a stress psicofisico, oppure in cui la vita e gli impegni di lavoro non ci consentono di avere un’alimentazione adeguata dal punto di vista qualitativo.

Per molte persone anche l’avanzare dell’età può essere un motivo per ricorrere, periodicamente, ad una integrazione. Infatti, dopo una certa età, variabile da persona a persona ma indicativamente dopo i 50 anni, l’organismo umano tende a essere meno attivo.

Il nostro metabolismo energetico rallenta e di conseguenza diminuisce il bisogno di acquisire energia dal cibo. Una riduzione di cibo però non deve precludere l’apporto adeguato di micronutrienti: vitamine, minerali, enzimi, aminoacidi… e così via.

Un altro aspetto da considerare, come già detto, sono i problemi di assorbimento intestinale che affliggono molte persone.

INFORMAZIONI UTILI

Un e-book per te!

Acconsento al trattamento dei miei dati e dichiaro di aver preso visione della Privacy Policy

Attiva il tuo coupon sconto

Categorie

Condividi su:

Potrebbe interessarti anche