Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors

Cosa fare a ferragosto: leggerezza, ozio e….

rana, ozio, relax, cosa fare a ferragosto

Cosa fare a Ferragosto?

Eccoci nel giorno battezzato “riposo di Agosto”, forse vi siete anche chiesti cosa fare a ferragosto e perchè tradizionalmente è una giornata di riposo.

Questa ricorrenza nacque nel 18 a.C. in onore dell’Imperatore Augusto che amava festeggiare e celebrare con sontuosi banchetti la fine del raccolto e del lavoro nei campi. Questa data venne poi adottata anche dal mondo cristiano per onorare l’Assunzione di Maria in Cielo.

Leggerezza e ozio

Dedicare un giorno o qualche giorno alla leggerezza fa bene allo spirito, alla mente, al cuore e di conseguenza al corpo. Cerca di lasciar andare le solite preoccupazioni e pensieri e prova a fare qualcosa di divertente, giocoso, spassoso. Non importa dove sei e con chi sei, se anche sei solo in compagnia di te stesso puoi decidere di fare ciò che più ti piace, ti nutre, ti fa sentire bene.

Suggerisco inoltre, in questo mese che viaggia ad un ritmo diverso dal solito di sperimentare l’ozio.

L’ozio nella sua forma più autentica: il dolce far niente….niente libri, niente musica, niente telefono…tu in compagnia te stesso abbandonato su una sedia comoda, un amaca, una sdraio, un letto senza fare assolutamente nulla. La pratica dell’ozio, tanto giudicata e che va contro alla nostra moderna natura e cultura, arreca in sé il tesoro dell’essenza, del silenzio, della presenza e dona molto spesso delle piacevoli sorprese.

E se ti scappa da ridere….ridi!

Forse non si può ridere “dal nulla” ma porre l’attenzione a ciò che è divertente e ci fa ridere si può fare.

E come dice il Maestro saggio Omraam Mikhaël Aïvanhov:

“Ridere non significa necessariamente essere incuranti, leggeri e mancare di serietà. Il riso può agire sul mentale anche più beneficamente di quell’aria grave e pensosa che molti credono essere la caratteristica del saggio.

Perché nel riso ci sono energie vive che nutrono il cervello.
Ridere permette anche di risollevarsi, di reagire. Nella vita di ciascuno si verificano degli avvenimenti che non si prestano subito al riso, è vero, bisogna riconoscerlo, ed è normale essere
inizialmente turbati o preoccupati; ma è più facile non lasciarsi abbattere se si è abituati a vedere il lato comico di certe situazioni.

Allora, non privatevi mai di questo mezzo potente che è la risata per mantenere il vostro equilibrio interiore e rendere la vostra esistenza più leggera. Si possono anche avere dei motivi per essere contrariati, tristi e scoraggiati, ma non per questo si deve accettare di rimanere in quello stato.”

Ogni giorno possiamo scegliere come affrontare la vita con tutti i suoi alti e bassi….cogli questi giorni per regalarti qualche attimo speciale.

Buon Ferragosto!

INFORMAZIONI UTILI

Un e-book per te!

Acconsento al trattamento dei miei dati e dichiaro di aver preso visione della Privacy Policy

Attiva il tuo coupon sconto

Categorie

Condividi su:

Potrebbe interessarti anche