Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors

Cosa si può mangiare e non durante un trattamento con apparecchio invisibile?

Apparecchio invisibile

Una bocca sana e in ordine è uno degli aspetti fondamentali per sentirsi sicuri di sé. Per parlare con le altre persone e sorridere bisogna sentirsi a proprio agio. Ma spesso il sorriso può diventare fonte di preoccupazione. I motivi possono essere tanti: una malocclusione dentale, macchie o carie.

In caso di malocclusione, la soluzione c’è grazie a un valido alleato: l’apparecchio invisibile mobile. In questo articolo definiremo cosa si intende per malocclusione, qual è la soluzione per tale problema, ovvero l’apparecchio trasparente, e che cibi è possibile mangiare durante un trattamento con questo apparecchio.

Cos’è una malocclusione dentale

La malocclusione è una anomalia del cavo orale e consiste in un disallineamento dei denti. I denti dell’arcata superiore e di quella inferiore non si allineano tra loro creando problemi di chiusura e di morso. Un problema non solo estetico ma che può portare anche altri tipi di conseguenze (disturbi della masticazione, dolori cervicali e alla colonna, etc). È fondamentale perciò intervenire (meglio se da piccoli, ma si hanno ottimi risultati anche da adulti) per risolvere la situazione e allineare le arcate dentali.

Che cos’è l’apparecchio invisibile mobile?

L’apparecchio invisibile, detto anche aligner, è un apparecchio per i denti, mobile e trasparente, che risulta, appunto, invisibile una volta indossato. È costituito da due allineatori (le cosiddette mascherine) realizzate in materiale semi rigido termoplastico. Le mascherine intervengono sulla posizione dei denti e periodicamente vanno sostituite perché ogni mascherina interviene in maniera progressiva per condurre i denti dalla situazione iniziare a quella finale stabilita. Una soluzione discreta e comoda che permette di sistemare, mascherina dopo mascherina, i denti riportandoli gradualmente alla posizione corretta.

Dunque, cosa mangiare durante un trattamento con un apparecchio invisibile?

Il bello dell’utilizzare apparecchio invisibile è che potrai continuare a fare la vita di sempre. Non ci sono cibi proibiti o sconsigliati. Dovrai togliere sempre le mascherine trasparenti ad ogni pasto e pulirle sistematicamente.

I primi giorni, quando avrai iniziato il trattamento, sentirai i denti indolenziti, e ciò a causa della pressione delle mascherine. Per questo, durante tali giorni, è consigliato mangiare cibi morbidi e che facilmente potrai masticare. Dato che i denti saranno più sensibili sarà meglio evitare cibi o troppo freddi o troppo caldi e cibi particolarmente duri come frutta secca o biscotti.

Una volta invece che i tuoi denti si saranno abituati alle mascherine dovrai semplicemente stare attento ed evitare che si rovinino gli allineatori.

Come dicevamo, per consumare cibi solidi la mascherina va tolta, sciacquata e messa nella sua custodia e rimessa in bocca alla fine del pasto, dopo aver lavato i denti. La stessa cosa vale per le bevande calde, per evitare che il calore possa deformare la plastica, e per bevande colorate o zuccherate e con alcol.

Diverso è invece nel caso si voglia solo bere: se vuoi bere bevande fredde, nessun problema, puoi tenere inserita la mascherina.

Attenzione invece alle bevande scure: il colore rischia di macchiare gli allineatori.

Si consiglia inoltre di non mordere penne o rosicchiare le unghie o fumare.

È evidente quindi che con un apparecchio invisibile non vi siano particolari restrizioni per quanto riguarda l’alimentazione. Solo è necessario essere maggiormente attenti in una fase iniziale, dopodiché togliendo l’apparecchio sarà possibile mangiare qualsiasi tipo di cibo.

INFORMAZIONI UTILI

Un e-book per te!

Acconsento al trattamento dei miei dati e dichiaro di aver preso visione della Privacy Policy

Attiva il tuo coupon sconto

Categorie

Condividi su:

Potrebbe interessarti anche