Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors

Obesità e sovrappeso: 8 consigli e le cose da non fare

uomo obeso corre, obesità, sovrappeso, grasso corporeo, sindrome metabolica, dimagrire

Obesità: tanti sono gli studi che da tempo vengono condotti per cercare di arginare questo dilagante fenomeno.

Si è capito che ha una componente genetica e che sono importanti anche le abitudini che i nostri genitori ci “tramandano”, e questa è la notizia positiva, perché si sa anche che tutto ciò può essere ribaltato conducendo uno stile di vita sano ed equilibrato.

Obesità: una patologia che si può contrastare con nuove abitudini

È bene ricordare che l’obesità è stata riconosciuta a tutti gli effetti come una patologia e dunque è necessario trovare una “terapia” prima che i danni siano troppo gravi o addirittura irreparabili.

Se parliamo di abitudini a cui è chiamato a ricorrere un obeso, però, c’è da dire che non sono poi tanto diverse da quelle di un soggetto che non è affetto dalla “malattia”, è solo importante attuarle al più presto ed in maniera più sistematica.

Cosa non deve fare chi soffre di obesità?

Ciò che l’obeso dovrebbe fare è cosa nota ma cosa dovrebbe assolutamente evitare di fare?

Gli obesi sono soggetti che hanno ridotto al minimo le proprie attività fisiche e quindi devono necessariamente essere rieducati fisicamente e psicologicamente alla loro ripresa.

Vediamo in sintesi alcuni consigli che comprendono anche cose che non si dovrebbe fare in caso di obesità.

8 consigli se sei in sovrappeso

1 No al fai da te

Non imbarcarsi in “avventure” autogestite, consigliate da amici o lette da “qualche parte” ma affidarsi a professionisti con esperienza nel settore;

2 Non solo corsa

Non pensare che la corsa, nonostante sia l’attività maggiormente consigliata, sia l’unica scelta;

3 Scegliere attività che piacciono

Non mortificarsi con attività difficili o “strane”, scegliere dunque esercizi piacevoli e che diano un senso di sicurezza durante la loro esecuzione, come ad esempio la cyclette.

4 Camminare prima di correre.

Se si è scelta la corsa come attività fisica non cominciare correndo ma solo camminando

5 Non esagerare

All’inizio e cominciate con tre sedute settimanali da 15 minuti l’una;

6 Non rimandare

Non aspettare il “momento propizio, spesso è solo una scusa per temporeggiare.

7 Scegliere gli orari giusti

Se si frequentano le palestre non scegliere gli orari di punta: aver meno gente intorno offrirà la possibilità di prendere confidenza con attrezzi e macchine;

8 Non avere fretta

Non cercare di affrettare i tempi. Il nostro organismo ha i suoi tempi per adattarsi e quindi migliorare.

Conclusione: credeteci

Come avete letto, si tratta di pochi e semplici consigli di buon senso che consentiranno, a chiunque abbia problemi di peso in eccesso, di trarre qualche piccolo o grande benefici per la propria salute e per il proprio benessere psicofisico.

Credeteci e non abbiate fretta, i miglioramenti arriveranno.

Angelo Bramato

eBook - Lettera da un Ex Obeso
William Banting
De Angelis David

INFORMAZIONI UTILI

Un e-book per te!

Acconsento al trattamento dei miei dati e dichiaro di aver preso visione della Privacy Policy

Attiva il tuo coupon sconto

Categorie

Condividi su:

Potrebbe interessarti anche