Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors

Olio essenziale di arancio dolce e amaro: 5 modi per usarli al meglio

olio essenziale di arancio, arancio dolce, arancio amaro

L’olio essenziale di arancio dolce o amaro è un rimedio utile per migliorare l’umore e per ritemprare l’organismo.

Si dice sia simbolo del Sole ed è una nota di testa e possiamo beneficiare del suo profumo anche mentre consumiamo il suo frutto ricco di proprietà.

Raccomandandovi di sceglierlo 100% naturale o biologico, scopriamo insieme i 5 modi per utilizzarlo al meglio.

5 modi per usare al meglio l’olio essenziale di arancio dolce e amaro

Arancio per la casa o per il luogo di lavoro

L’olio essenziale di arancio dolce diffuso nell’ambiente, unitamente all’olio essenziale di limone, ha proprietà rivitalizzanti. Rende l’atmosfera positiva, distesa, allegra e favorisce la concentrazione e la creatività. Sono consigliate 4/5 gocce per olio essenziale ma molto dipende dalla grandezza del diffusore e dall’ambiente in cui si utilizza.

Arancio per il tuo umore e i tuoi stati emotivi

Stimola la vitalità, l’energia attiva, il senso di fiducia ed il suo aroma dolce rilassa il sistema nervoso stimolandoci all’apertura verso il mondo. Allevia gli stati di stress e ansia.

Tranne in casi di estrema delicatezza della pelle, è possibile mettere un paio di gocce in poco olio vettore, per esempio olio di mandorle dolci o in poca crema neutra da spalmare sui polsi o sul petto per beneficiare delle sue proprietà aromatiche durante tutta la giornata.

In alternativa, va bene utilizzare il diffusore o approfittare per farsi un bagno caldo con qualche goccia di olio essenziale di arancio dolce unito a olio essenziale di lavanda.

Arancio per il tuo benessere

L’olio essenziale di arancio amaro può migliorare la digestione, contrastare la stitichezza e i gonfiori addominali. Potete diluirne 3 gocce in olio vettore (come ad esempio olio di mandorla) e massaggiarlo sull’addome con un movimento circolare, oppure è possibile assumere 2 gocce su un cucchiaino di miele o tisana digestiva. In caso di assunzione orale, raccomandiamo di scegliere una buona qualità 100% naturale o biologica, di verificare attentamente sulla confezione che sia previsto l’uso alimentare e di consultare il medico se si soffre di qualche disturbo particolare, malattia o si è in gravidanza.

Arancio per la tua bellezza

L’olio essenziale di arancio amaro migliora la circolazione, e contrasta la ritenzione idrica e gli inestetismi della cellulite. Può essere aggiunto ad un bagnoschiuma neutro o aggiunto ad un olio vettore (particolarmente indicato l’olio di riso) e massaggiato sulle parti del corpo interessate. Ha proprietà afrodisiache.

Olio di arancio in cucina

Se amate il suo profumo e vi piace il frutto dell’arancio potete aggiungere due o tre gocce alle vostre ricette dolci come torte, crêpes e biscotti.

Olio Essenziale di Arancio Dolce Bio
Profumo fresco, agrumato, dolce
Flora

Avvertenze

L’olio essenziale di arancio può aumentare la sensibilità della pelle. Evitate di esporvi al sole quando lo utilizzate come cosmetico. Diversamente da altri oli essenziali come quello di lavanda, può macchiare i tessuti ed essere difficile da rimuovere.

Fonte:

Aromaterapia
Francesco Padrini, Maria Teresa Lucheroni
Oltre 60 oli essenziali per ritrovare energia e benessere psicofisico
BUR

INFORMAZIONI UTILI

Un e-book per te!

Acconsento al trattamento dei miei dati e dichiaro di aver preso visione della Privacy Policy

Attiva il tuo coupon sconto

Categorie

Condividi su:

Potrebbe interessarti anche