Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors

Spaghetti integrali al pesto di rucola

spaghetti integrali, pesto di rucola

Spaghetti integrali con pesto alla rucola, pecorino e mandorle

Ingredienti (per 4 persone)

(la dose indicata per il pesto è leggermente superiore al quantitativo necessario per la pasta di 4 persone, ma volendo si può congelare in modo da averlo già pronto per un’altra occasione)

spaghetti integrali (80/100 g a testa)

una vaschetta di rucola (circa 100 g)

120/130 g di pecorino a pasta dura

140 g di mandorle

1 spicchio d’aglio (facoltativo)

200 ml di olio extra vergine d’oliva biologico

Tempo di preparazione (10 minuti per il pesto più la cottura della pasta)

Inserite in un mixer il pecorino a pezzi, le mandorle e lo spicchio d’aglio (ovviamente sbucciato). Frullate per circa dieci/quindici secondi per sminuzzare bene gli ingredienti. Aggiungete la rucola e mixate fino ad ottenere un composto granuloso, quindi versate a filo l’olio extravergine d’oliva continuando a mixare. Il risultato dovrà essere un composto molto morbido. Cuocete gli spaghetti in acqua bollente leggermente salata (il pesto è già saporito ), scolateli secondo il grado di cottura preferita e fateli saltare con il pesto qualche secondo in una pentola per amalgamarli perfettamente.

Proprietà

Con questo semplice piatto potete trarre beneficio dalla pasta integrale che fornisce un buon apporto di fibre, rallenta l’assimilazione di grassi e zuccheri, dona senso di sazietà e fornisce l’antiossidante vitamine E. La rucola favorisce la digestione protegge lo stomaco e rinforza il sistema immunitario. Infine le mandorle abbassano il colesterolo e regalano forza ed energia all’organismo.

Buon e sano appetito!

INFORMAZIONI UTILI

Un e-book per te!

Acconsento al trattamento dei miei dati e dichiaro di aver preso visione della Privacy Policy

Attiva il tuo coupon sconto

Categorie

Condividi su:

Potrebbe interessarti anche