Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors

Vacanza di benessere in India: 4 idee e consigli utili

india, vacanze di benessere in india

Una vacanza all’insegna del benessere è proprio ciò che ci vuole dopo un periodo così teso e stressante come quello della pandemia.

India: meta di benessere

L’India con il suo paesaggio variegato ricco di colori, il fascino mistico della spiritualità che si respira nell’aria, i monumenti maestosi e ricchi di mistero, è una delle mete ideali per staccare la spina e recuperare il nostro benessere psicofisico.

La meta è estesa ed i luoghi da visitare sono moltissimi. Vi suggeriamo qui alcune esperienze che possono permettervi di vivere una vera vacanza di benessere in India. Vi ricordiamo che per un viaggio in India, i cittadini italiani hanno bisogno di un visto, che va richiesto prima della partenza.

Esperienze speciali per la tua vacanza di benessere in India

Kerala, natura e ayurveda

Il Kerala si trova a sud dell’India. È un luogo ricco di una lussureggiante vegetazione, corsi d’acqua, lagune, cascate – da non perdere le Cascate Athirappilly a Valparai – spiagge e piccoli villaggi. Il nome Kerala significa “terra delle noci di cocco” e, oltre a questi meravigliosi frutti, si trovano piantagioni di alberi da tè e spezie.

È uno dei fulcri dell’ Ayurveda, la scienza della vita eterna come ci ha raccontato un medico ayurvedico in questo articolo. In Kerala potete sperimentare il potere rigenerante di un massaggio o trattamento ayurvedico e trovare degli ottimi rimedi naturali per il vostro benessere. La stagione consigliata è da marzo a maggio.

Se siete appassionati di Yoga, tappa obbligata è il Centro Isha Yoga uno spazio ampio e curato dove si trova il tempio sacro di Dhyanalinga.

Varanasi, la città sacra

Varanasi, chiamata anche Benares, sorge sulle rive del Gange, è una delle città più antiche del mondo ed è stata proclamata città eterna. È sacra al Dio Shiva e meta di pellegrinaggio per molti fedeli da tutto il mondo poiché, secondo la tradizione, pregando dentro i suoi confini o facendo un bagno nel Gange si purifica il karma.

Visitare Varanasi, passeggiare per la città, scendere lungo i ghats, le gradinate che costeggiano il fiume, dove si svolgono rituali sacri e visitare il Visvanath Temple, conosciuto come il Tempio d’oro, dedicato a Shiva è un’esperienza che rende la vacanza di benessere unica e rigenerante per il corpo e per lo spirito.

Isole Andamane e Nicobare

Nel Golfo del Bengala si trovano circa 500 isole incontaminate ricche di forese tropicali, spiagge bianche e barriere coralline. Le consigliamo perché poco turistiche, ancora selvagge e abitate da popolazioni indigene. Queste isole preservano la biodiversità e permettono di vivere un’esperienza unica immersi in un ambiante naturale ancora puro e vergine.  È possibile visitare queste isole tra novembre e aprile, gli altri mesi sono sconsigliati a causa dei monsoni.

Ladakh, un paesaggio lunare immerso nella cultura tibetana

Ladakh è una valle circondata dalle vette dell’Himalaya che si trova a circa 3500 metri di altitudine. È il fulcro della tradizione tibetana, ricca di villaggi e monasteri, spesso raggiungibili solo a piedi, dove si possono ascoltare la musica delle preghiere e canti buddisti.

Si respira un’atmosfera sacra avvolti da un paesaggio lunare con la sensazione di camminare sul tetto del mondo, come spesso viene descritto da chi ha vissuto questa straordinaria e rigenerante esperienza.

Il viaggio a Ladakh è consigliato da maggio ad agosto e, vista l’altitudine, è bene tenere presente che è necessario almeno un giorno per acclimatarsi.

Cosa bisogna fare prima di andare in India… non dimenticate il visto!

Per potersi regalare una vacanza di benessere in India sono necessari alcuni accorgimenti:

  • Per prima cosa è necessario richiedere un visto India. Potete richiedere il visto standard da apporre al passaporto oppure richiedere il visto per l’India online in formato digitale. Entrambe operazioni molto semplici.
  • Scegliere un itinerario dettagliato con tempi di percorrenza calcolati. L’India è molto estesa ed alcune strade sono dissestate e non facilmente percorribili come le nostre.
  • Per gli accorgimenti di salute è bene rivolgersi al proprio medico, ma è bene bere acqua dalle bottiglie sigillate ed informarsi sulle temperature per scegliere un abbigliamento adeguato.
  • Ricordarsi di rispettare usanze e tradizioni specie quando si accede a luoghi sacri. Solitamente è necessario togliersi le scarpe, in alcuni casi lavarsi i piedi ed avare il capo coperto.
  • Fate attenzione al cibo, sicuramente squisito ma molto diverso dal nostro. Generalmente è ricco di spezie in gran quantità, informatevi soprattutto sulla piccantezza.
  • Prendete informazioni sulle loro religioni così intense e coinvolgenti, potrete così comprendere meglio la spiritualità che si respira in ogni luogo.

INFORMAZIONI UTILI

Un e-book per te!

Acconsento al trattamento dei miei dati e dichiaro di aver preso visione della Privacy Policy

Attiva il tuo coupon sconto

Categorie

Condividi su:

Potrebbe interessarti anche