Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors

Vitamina C per la pelle, proprietà e benefici

Citamina C per la pelle: benefici

Regina indiscussa delle sostanze organiche, la vitamina C, conosciuta anche come acido ascorbico, vanta innumerevoli benefici, che supportano la salute del nostro corpo. Efficace antiossidante, questa preziosa vitamina è in grado di rafforzare il sistema immunitario, prevenire l’insorgenza di tumori, neutralizzare i radicali liberi presenti nelle cellule dell’epidermide. Ed è proprio questa azione di contrasto che la inserisce di diritto fra gli ingredienti più sfruttati dalla cosmesi.

Vitamina C per la pelle: perché è importante

Tanti gli effetti benefici della vitamina C per la pelle, soprattutto quella del viso. Il nostro organismo non è in grado di produrla autonomamente, ma è possibile fare un pieno di vitamina scegliendo di consumare con regolarità frutta fresca come agrumi, fragole, ananas, kiwi e ciliegie, verdure fresche fra cui gli immancabili spinaci, la lattuga e i broccoletti e infine ortaggi quali pomodori, peperoni, cavoli e broccoli.

Toccasana per la bellezza dell’epidermide, la vitamina C può anche essere applicata direttamente sulla cute, sfruttando le potenzialità della cosmesi, che mette a disposizione una ricca gamma di creme, sieri e maschere, dall’effetto antiossidante, schiarente e tonificante, ideali per offrire un’autentica sferzata di luminosità ed energia.

La vitamina C, protagonista della skincare routine per risultati tangibili e duraturi

Secondo la Società Italiana di Nutrizione Umana (SINU), il fabbisogno giornaliero di vitamina C corrisponde a 105 mg per gli uomini e 85 mg per le donne. L’assunzione della dose corretta è fondamentale per il benessere dell’organismo, ma al tempo stesso indispensabile per mantenere in salute la pelle, nutrirla e proteggerla dai nemici esterni.

Grazie a una dieta bilanciata, e all’inserimento quotidiano nella skincare dell’acido ascorbico, si ottengono benefici concreti.

Le soluzioni cosmetiche a base di vitamina C possono essere inserite nella beauty routine quotidiana già a partire dai 25 anni, per contrastare efficacemente la comparsa dei primi segni del tempo, e la perdita di tono ed elasticità a cui è soggetta la cute.

L’applicazione della vitamina C sulla pelle consente di proteggerla dalle alterazioni, che coinvolgono i tessuti esposti all’azione degli agenti ossidanti. Sfruttando i cosmetici contenenti vitamina C è possibile rallentare il naturale processo d’invecchiamento della pelle, contribuendo a renderla più tonica, a uniformare l’incarnato e a restituirle l’innata luminosità.

In quali cosmetici è presente la vitamina C

Impiegata soprattutto per realizzare cosmetici viso anti-età, sieri, creme e maschere, la vitamina C non solo protegge la pelle dall’aggressione dei radicali liberi, ma la difende dai danni cutanei provocati dal foto e crono invecchiamento. Degni di nota anche gli effetti schiarenti e rinnovatori, garantiti dai sieri contenenti vitamina C, un aiuto concreto per prevenire e limitare la presenza di macchie scure sulla pelle.

L’applicazione di un siero di qualità garantisce risultati visibili in tempi rapidi. La pelle si presenta più compatta e idratata, e il colorito risulta più intenso. Fra i sieri più interessanti proposti dalla cosmesi, vale la pena sfruttare le potenzialità di soluzioni come quelle nate dal connubio fra vitamina C e vitamina E, altro super ossidante naturale, perfetto per le pelli mature e un po’ spente.

Impossibile dimenticare che la vitamina C contribuisce alla formazione del collagene, che dona elasticità alla pelle, mantenendola soda e compatta.

INFORMAZIONI UTILI

Un e-book per te!

Acconsento al trattamento dei miei dati e dichiaro di aver preso visione della Privacy Policy

Attiva il tuo coupon sconto

Categorie

Condividi su:

Potrebbe interessarti anche